mercoledì 1 dicembre 2010

All'improvviso


Ho camminato in mezzo alle stelle
cercando la strada della vita.
Ho viaggiato anni luce
nello spazio vuoto dell'universo
senza trovare cibo
per calmare un'inquietudine profonda.
Una ricerca disperata
mentre il tempo divorava
ogni cosa sul percorso
tracciato dallo scorrere degli eventi.
Ho alzato barriere senza fine
quando la speranza se n'è andata
lasciando spazio alla solitudine,
compagna fedele
senza nulla chiedere.
All'improvviso
nel silenzio la sua voce
ha raggiunto la mia anima,
come musica ha alimentato
una luce ormai senza vita.
Un sentimento nato per caso
ha preso forza passo dopo passo
illuminando quel percorso
abbandonato dal sole
privo di calore.
Era il viaggio che avevo immaginato
verso un approdo
perso in mezzo al mare,
ho teso la mia mano
arrivando fino al suo cuore
dove ogni giorno ormai
ho sempre qualcosa da inseguire.



1 commento:

  1. Bella molto bella, non musicabile ma bella davvero.

    G.

    RispondiElimina