venerdì 29 marzo 2013

Di'stanza


Fra le mura della vita
corre il mio pensiero,
lungo un sentiero
segnato da nuvole
trainate da venti
colmi di profumi,
giunti dal profondo
di uno sguardo.

Parole solitarie
guidano la mente
libera da ormeggi,
aprono il cassetto dei sogni
lasciando al mare
lo scrivere nuove pagine
 di emozioni dilaganti
senza i lacci del tempo.

Lontano dagli occhi
è il mio sentire,
lontano dalle mani
è il mio sfiorare,
lontano dal mio cuore
è il mio amare,
distanza alimenta

l’inquietudine
per un'anima

ansiosa di vivere.

domenica 24 marzo 2013

L'attesa


Porta il mattino
nuova carezza,
a liberare
anima sopita
confusa fra le stelle
di una gelida notte.

Voce sapiente
abbraccia il risveglio,
guida la mente
curva dopo curva
dentro pagine libere
da antiche paure.

Si interrompe
fragile silenzio,
sicuro riparo
dai timori della vita,
sospinto dal vento
di emozioni inattese.

Il cuore, diga infinita
ad un sentimento
senza tempo,
rompe gli argini
come fiume in piena
per inondare il cammino.

Arrivera’ la sera
a lisciare il tormento
senza portare quiete
in attesa di parole
dolce rinforzo
ad un sogno di vita


martedì 19 marzo 2013

Vent'inquieti


Accoglierò le emozioni,
come spiaggia
si stende
alle onde del mare
che inquieto invade
le profondità dell’anima.

Le sfoglierò ad una ad una
abbandonando petali di vita
ad aliti di vento,
come aquiloni
che accarezzano
nuvole gonfie di sentimenti.

Volerò nel sottocuore
scoprendo rivoli solitari
da seguire passo passo
a smascherare l’illusione
di una meta ormai distante
per ritrovare amica solitudine.

Mi ritrovo
ad amare fogli bianchi
ormai solcati dalle rughe,
da tempo ormai lontano
le radici del mio sentire
li ricoprono di vita.

In compagnia
di gabbiani solitari,
lasciata la notte,
voleranno verso l’alba
raccogliendo parole
indelebili al tempo.

lunedì 18 marzo 2013

Sent'ore


Stelle arrivano
ad annunciar
tregua di parole

Promettono sogni
ad indicare
strade infinite

Raccolgono emozioni
seminate fra le ore
con dolcissima voce

La notte improvvisa
a quietare l’anima
porterà la sua dolcezza

Il cuore condivide
battiti incessanti
a salutare pensieri ricorrenti

Faccio dono di versi
ad iniziare
percorsi di nuova vita


mercoledì 13 marzo 2013

A ripartire


Venti di sale
giungono dal mare
a riportar antichi sapori
lasciati alla rinfusa
sulla panchina della vita.

Bussano alla porta dei sogni
sul sentiero battuto
da timidi raggi di sole
che impertinenti
raggiungono l’anima.

Calore improvviso
a scacciare
da labbra inaridite
assenza di baci
per ritrovar la strada.

Ricoprono cicatrici
ormai dimenticate
portando nuova linfa
al cuore assetato
di emozioni colorate.

Liberano la mente
da un rifugio sicuro
pronta di nuovo
a navigare nel turbinio
di sensazioni ritrovate.

La mia casa
è ormai il mare
approdo sicuro
per ripartire
a cavalcare i sogni
frutto di notti
piene di solitudine.

lunedì 4 marzo 2013

Risveglio


Giorni svuotati
dal sole d’inverno
lasciati cadere come foglie
sul sentiero della vita

Note musicali
sparse nella testa
accompagnano pensieri
in balia di venti di speranza

Immagini sospese
fra nuvole vaganti
come carri ricolmi
di nuova linfa

Spunta la luce fioca
dell’aurora ad indicare
 il cammino alla ricerca
dei sogni dimenticati

Raccolgo a piene mani
i sapori della notte
come stelle abbandonate
in attesa del nuovo giorno

Non avrò sosta
a dispetto delle rughe
figlie di percorsi antichi
per ritrovar me stesso